RAVENNA - BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 - ANNO 2019 PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI CAMERALI PER SPESE DI FORMAZIONE E CONSULENZA PER L'INTRODUZIONE DI TECNOLOGIE DI INNOVAZIONE DIGITALE

Il bando approvato con delibera di Giunta Camerale n 43 del 04/04/2019 si rivolge alle micro, piccole e medie imprese (MPMI) con l'obiettivo di promuovere l'utilizzo di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano nazionale Impresa 4.O. 
A pena di esclusione, le richieste di voucher devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, attraverso lo sportello online “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema Webtelemaco di Infocamere – Servizi e-gov, dalle ore 8:00 del 10 aprile 2019 alle ore 21:00 del 15 luglio 2019. Saranno automaticamente escluse le domande inviate prima e dopo tali termini. Non saranno considerate ammissibili altre modalità di trasmissione delle domande di ammissione al voucher.

L’invio telematico dovrà avvenire mediante la piattaforma WebTelemaco (http://webtelemaco.infocamere.it/) –Servizi e-gov - Contributi alle imprese.

Per provvedere all'invio della pratica telematica è necessario disporre all'interno della piattaforma Web Telemaco di un credito pari o superiore ad € 16,00, per poter assolvere in modo virtuale al pagamento dell'imposta di bollo Guida alla compilazione della pratica telematica

Si richiede, in fase di presentazione delle domande, la compilazione del questionario di autovalutazione "SELFI 4.0" al link https://www.puntoimpresadigitale.camcom.it/paginainterna/digital-assessment-scopri-quanto-sei-digitale che permette di ottenere un report della maturità digitale dell'impresa.

Con il presente Bando, si intendono finanziare, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto (voucher) le seguenti misure di innovazione tecnologica I4.0:

  • Misura A – Domande di contributo relative a servizi di formazione, consulenza e acquisto di attrezzature finalizzati all’introduzione delle tecnologie del Piano Impresa 4.0 per progetti condivisi da più imprese, presentati secondo quanto specificato nella parte generale del presente Bando e nella “Scheda 1 – Misura A”;
  • Misura B – Domande di contributo relative a servizi di formazione, consulenza e acquisto di attrezzature finalizzati all’introduzione delle tecnologie del Piano Impresa 4.0 per progetti presentati da singole imprese secondo quanto specificato nella parte generale del presente Bando e nella “Scheda 2 – Misura B”.

Utilizzo delle tecnologie di cui agli allegati A e B della legge 11 dicembre 2016, n. 232 e s.m.i. inclusa la pianificazione o progettazione dei relativi interventi e, specificamente:

  • Soluzioni per la manifattura avanzata
  • Manifattura additiva
  • Soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa del e nell’ambiente reale (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D)
  • Simulazione
  • Integrazione verticale e orizzontale
  • Industrial Internet e IoT
  • Cloud
  • Cybersicurezza e business continuity
  • Big data e analytics
  • Soluzioni tecnologiche digitali di filiera finalizzate all’ottimizzazione della gestione della supply chain e della gestione delle relazioni con i diversi attori (es. sistemi che abilitano soluzioni di Drop Shipping, di “azzeramento di magazzino” e di “just in time”)
  • Software, piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio (comunicazione intra-impresa, impresa-campo con integrazione telematica dei dispositivi on-field e dei dispositivi mobili, rilevazione telematica di prestazioni e guasti dei dispositivi on-field; incluse attività connesse a sistemi informativi e gestionali - ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, etc.- e progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc)

Le risorse complessivamente stanziate a disposizione dei soggetti beneficiari ammontano a euro 200.000 interamente a carico della Camera di commercio e suddivise come da tabella seguente:

  • Misura A, euro 100.000
  • Misura B, euro 100.000

I voucher avranno un importo massimo:

  • per la Misura A di euro 10.000
  • per la Misura B di euro 5.000

Gli importi del contributo voucher sono limitati alle seguenti percentuali dei costi ammissibili:

  • per la Misura A al 50%
  • per la Misura B al 50%

Modulistica Misura A

Modulistica Misura B


PID - Punto Impresa Digitale
Ing. Marco Marchetti
Dott.ssa Paola Tabanelli
Presso Camera di Commercio di Ravenna
Tel:  0544-481494
pid@ra.camcom.it
http://puntoimpresadigitale.camcom.it/

PUBBLICATO DA

PID Ravenna

IMPORTO

€ 200.000,00

SCADENZA

15 Luglio 2019